Questo allevamento amatoriale viene seguito da persone che amano gli animali con passione straordinaria.

Tengo a rammentare che oltre alle ochette con noi convivono anche asini, caprette, galline, tacchini, anatre, cani, gatti.

Collaboriamo tutti insieme affinché questa realtà continui ad esistere cercando di rispettare le varie esigenze e di essere fedeli ai nostri principi.

L’allevamento, naturalmente, è dotato di incubatrici e man mano che le uova vengono deposte dalle oche, si sistemano nelle incubatrici e tra una bagnatura e l’altra dopo 33 giorni si schiudono.

1

“L’uomo stà rovinando l’ambiente, gli ecosistemi da cui egli stesso dipende”

Perché le uova si devono bagnare? Perché le oche cignoidi sono anatidi e vivono in simbiosi con l’acqua infatti,  in cattività,  scelgono di deporre le uova vicino all’acqua e come tutti gli anatidi, giornalmente abbandonano la cova per circa 15 minuti, si immergono nell’acqua, tornano al nido per continuare la cova,  bagnando le uova, e questo avviene  per 20 giorni, e noi ripetiamo lo stesso trattamento.

La deposizione delle uova avviene da marzo a giugno (possono anche iniziare un po’ prima e terminare un po’ dopo) all’incirca ogni due giorni, dipende dalla temperatura e dagli agenti esogeni.

Appena nate, le ochette vengono sistemate sotto le lampade a raggi infrarossi che fissano le ossa e si inizia a nutrirle sino a che non sono in grado di pascolare da sole nei prati.

Lo svezzamento prevede un cibo a base di un mix di granaglie con l’aggiunta di lievito alimentare  e tanto tarassaco, cicoria ed insalata verde e rossa.

Il tarassaco e le erbette vengono raccolte giornalmente nei prati circostanti (più volte al giorno) mentre il lievito alimentare, ricco di sostanze nutrienti, è utile per la crescita (ma non indispensabile) e viene somministrato, sino ai due o tre mesi di vita.

Desideriamo fortemente, che le nostre ochette, siano in salute, nella maniera più naturale possibile e ci adoperiamo per questo.

Per noi è una meravigliosa avventura ogni volta che  nascono, ed è sempre come fosse la prima volta.

Il miracolo della vita è un’esperienza che ti toglie il fiato!

APPELLO

Chiunque voglia partecipare come collaboratore a questo progetto, che è tutt’ora in via di sviluppo, è ben accetto, l’importante è che abbia le giuste caratteristiche.

Potete venirci a trovare anche solo per curiosità.

20150701_162942_LLS

“L’uomo deve ritrovare l’unità anche spirituale con la natura”

Per informazioni sull’acquisto o in generale, non esitate a contattare il numero 349-8397304